Da sempre doniamo il 2% dei nostri utili ad iniziative di sviluppo nei paesi del terzo mondo. Se tutte le aziende donassero solo lo 0,1% degli utili sarebbe risolta la povertà e la fame in ogni parte del mondo e sarebbe certamente un mondo migliore!
Questo mese abbiamo dato vita ad un nuovo importante progetto nella scuola elementare per non vedenti di Missala, in uno dei comuni periferici di Bamako, la capitale del Mali. 
La scuola accoglie una trentina di bambini vedenti e non vedenti in classi miste con insegnanti titolari non vedenti affiancate da insegnanti di sostegno vedenti. I bambini partecipano insieme a tutte le attività didattiche proposte in una classe regolare, in questo modo l’allievo non vedente acquisisce competenze cognitive e motorie in un mondo reale, sviluppando la conoscenza degli spazi che lo circondano e la capacità di interagire con gli altri; mentre i bambini vedenti a loro volta vengono sensibilizzati all’aiuto e al rispetto del compagno non vedente. Insieme svilupperanno rapporti di fiducia e relazioni interpersonali. 
In attesa di potenziare gli strumenti didattici disponibili con l’introduzione di soluzioni digitali, sono stati acquistati e consegnati i primi arredi per la scuola: banchi, sedie e lavagne mobili per le aule. Sono state inoltre recapitate derrate alimentari: sacchi di riso, miglio e zucchero per il piccolo collegio che ospita gli alunni non vedenti orfani o provenienti da regioni lontane insieme alle tre insegnanti non vedenti, al fine di aiutare la scuola in questo difficile periodo di emergenza sanitaria. 
Ringraziamo UnAltroMondo ONLUS (www.unaltromondo.it) per averci accompagnato nella realizzazione di questo progetto.

Condividi